Corte di Cassazione, sez. II Civile, sentenza 10 aprile 2015, n. 7273. Gli interventi edilizi a favore dei portatori di handicap possono derogare le distanze legali se indispensabili e necessari per l’accesso e la mobilità .

Il giudizio di prevalenza delle esigenze dei soggetti portatori di handicap su quelle connesse alle distanze legali è stato già formulato, una volta per tutte, dal legislatore, all’art. 3 della legge n. 13 del 1989, che infatti prevede la deroga…